Gabriele Genta nasce a Reggio Emilia nel 1995. Si diploma in strumenti a percussione con il massimo dei voti all'I.S.S.M. A. Peri di Reggio Emilia con F. Repola. Attualmente frequenta i Corsi di Alta Formazione presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia con il M° E. Giachino.

Collabora con Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,  Filarmonica Arturo Toscanini, Icarus Ensemble, FontanaMIX Ensemble, Orchestra L. Cherubini, Orchestra di Imola, Secret Theatre Ensemble, Orchestra A. Vivaldi, Orchestra Senzaspine, Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra dell'Opera Italiana, Orchestra Nazionale del Sistema G. Sinopoli, etc.

Ha suonato con S. Bollani, P. Fresu, R. Marcotulli, G. Sollima, N. Piovani, Tempo Reale, V. Ashkenazy, K. Urbanski,  A. Vidolin, T. Ceccherini, F. Kempf, Igoodesman & Joo,  M. Angius, E. Arciuli, M. Tagliata, Y. Sugiyama, M. Boni, M. Pierobon, C. Zavalloni, N. Isherwood. Ha lavorato con l'attore Guido Roberto e i registi Marco Baliani e Muta Imago.

Ha eseguito in prima assoluta composizioni di R. Paci Dalò, M. Viel, A. Sarto, F. Venturini, M. Montalbetti, W. C. de Oliveira, R. Nova, V. Montalti, G. Taglietti, G. Marangoni, A. Doro, M. Pusceddu, F. Casti, P. Ratti.

Ha collaborato con Aterballetto, esibendosi come solista e come responsabile musicale di Grand Ball.

Ha suonato in Italia e all'Estero per importanti rassegne come Milano Musica, Aperto, Traiettorie, Expo 2015, Ravenna Festival, Eterotopie, Fotografia Europea, Mico, Serate Musicali di Milano, Festival dell'Università di Padova, Pinacoteca di Brera, etc.

Ha suonato per la Rai, Sky, Radio 3 e in Eurovisione.

Ha inciso CD pubblicati da Limen, Ma.Ra.Cash Records, Tamburo a Vapore, come solista e in ensemble, affiancando anche artisti come Gigi Cavalli Cocchi, Max Cottafavi (Ligabue), A. Fornili (Stadio).

Fonda il quartetto di percussioni Acusma 4et.

Ha composto ed eseguito la musica per il poema patafisico “Codici di Navigazione e Libri di Bordo con Mappe di Viaggio e Note Bibliografiche” di F. Brambilla.

sei il visitatore N.